In the Spotlight. Giovanna Cantoni

Giovanna Cantoni è una donna speciale; da poco diventata mamma, quando la incontro, nel suo flagship store in pieno centro a Torino, è alla 38isma settimana di gravidanza ed è bellissima.

La sua è una storia di famiglia, entrambi i genitori infatti, sono legati al mondo dell’oreficeria e della gioielleria dagli anni Settanta.
L’esperienza, la dedizione e la conoscenza profonda dei metalli preziosi e dell’arte orafa sono stati ereditati da Giovanna che ha focalizzato i propri interessi sulla ricerca di un ornamento esclusivo e totalmente inedito.

“Fin da bambina sono stata attratta dalla luce e dal bagliore del metallo prezioso puro. Per poterlo indossare ho ideato un metodo di lavorazione brevettato che superasse il limite della sua morbidezza. Dalla fusione di lingotti e pepite creiamo delle lastre di oro, platino e argento puro su cui disegnamo la forma desiderata che viene poi ritagliata e trasformata in charm dalle infinite shilouette”

Consegue la laurea all’Università Cattolica di Milano e intraprende una brillante carriera di avvocato, tuttavia il richiamo della passione di famiglia per i metalli preziosi e per la bellezza loro intrinseca è ineludibile.
Così, nel 2014 dà vita al suo progetto e nel 2018 apre il flagship store a Torino. Progetto che ha radici profonde non solo nella sua storia famigliare ma anche e soprattutto nella Storia del cercatore d’oro…

 

Chicchissima. Giovanna Cantoni

 

Il cercatore d’oro

«C’era una volta un cercatore d’oro che aveva trovato un tesoro, un magico tesoro, una pepita d’oro. Quella pepita era così perfetta e irripetibile da meritare di diventare un gioiello unico, una goccia d’oro per una principessa bellissima».
La bambina che ascolta è rapita dalla fiaba del gioiello unico e purissimo, e sa bene che alcuni sogni non sono solo racconti, ma profezie. Ed è così che, nella consapevolezza, piano piano, prende vita il desiderio di creare qualcosa di assolutamente unico, mai tentato prima: trasformare l’oro purissimo in un gioiello per tutte le donne, per tutte le principesse del mondo.

Oggi Giovanna Cantoni non è più quella bambina, anche se gli occhi blu conservano lo stesso sguardo d’incanto, ma una giovane imprenditrice tenace e determinata a portare ovunque il suo sogno: «Indossare la luce purissima dei metalli preziosi, oro, platino e argento, in forma di gioiello», racconta emozionata. Il sogno ha trovato la sua prima forma nella creazione della Goccia999 in oro, platino e argento puri al 999,9/1000, con pietre preziose – diamanti, rubini, smeraldi, zaffiri – realizzata in due dimensioni e declinata come pendant per collana, ciondolo per bracciale, charm porte-bonheur. Un gioiello dal profondo valore simbolico, dalla sofisticata lavorazione e di grandissimo successo. 

 I gioielli999

Elaborato a partire dalla Goccia 999, il Cuore 999, celebra l’amore puro e idealmente moltiplica la perfezione primigenia della goccia in metallo prezioso puro.
Seguono, la Stella 999, il Fiore di Loto 999 e in ultimo Il Tondo 999 che, nella sua forma archetipica e nobilissima in oro 750 o argento 925, racchiude l’iconica Goccia999, simbolo del brand.
Una fusione-unione che esprime l’evoluzione della collezione, un connubio riuscito fra la tradizione e l’innovazione nel migliore spirito del tempo: l’arte orafa tradizionale sposa l’unicità della lavorazione 999. È un gioiello talismano che racchiude la parte più profonda dell’esperienza umana, il concepimento, e al contempo è un augurio di rinascita. Il tondo è anche uno spazio da abitare con le proprie parole, le tracce della propria Storia: è infatti possibile incidere nomi, frasi, date e simboli o ancora incassare una pietra preziosa.

L’oro puro 999

La collezione999 è la prima realizzata in metallo prezioso totalmente puro: oro, platino e argento 999,9/1000.

I gioielli Cantoni sono realizzati a mano da esperti artigiani con uno specifico metodo di lavorazione tutelato da brevetto italiano e cinese e dal 2020 anche brevetto europeo (patent pending negli Stati Uniti da cui si attende a breve un risultato positivo, così come dagli Emirati Arabi e India), che permette di indossare il lingotto trasformandolo in forme del desiderio – goccia, cuore, stella, fiore di loto, tondo – senza il ricorso ad altri metalli in lega, come abitualmente avviene con i metodi della gioielleria tradizionale.
La collezione999 è in divenire: con il metodo di lavorazione tutelato da brevetto si può realizzare qualsiasi forma.

Il limite fisico intrinseco, la duttilità del metallo, è superato e valorizzato in modo totalmente inedito. Per la prima volta il lingotto trascende l’immagine abitualmente conosciuta per diventare pendant e charm delle più ricercate ed eleganti forme.

chicchissima. Giovanna Cantoni

 

Perfezione nella purezza

“Sono cresciuta nell’azienda di famiglia e da bambina giocavo con i metalli preziosi incantata dalla loro luce calda ed avvolgente. Il desiderio di superare il limite intrinseco del metallo puro, così perfetto nella sua essenzialità, mi ha indirizzata nella ricerca di una collezione che trasformasse il lingotto in gioiello delle più eleganti forme, superando quella che abitualmente riveste. Un gioiello d’incontaminata purezza, naturalmente perfetto e indossabile in ogni occasione, da ogni donna. Il risultato ideale di una riflessione costante alla ricerca del significato profondo del metallo prezioso: il gioiello primordiale, la pepita trovata in natura.  Atemporale, come la meraviglia della bellezza che accoglie l’invisibile”.

Acquistare un gioiello Giovanna Cantoni, significa acquistare una Storia, un pezzo di Vita. Quella che si vive infatti entrando nel mondo di Giovanna è un’esperienza: la boutique è un luogo accogliente, un salotto, un luogo di incontro nel quale Giovanna aiuta le clienti a realizzare i propri sogni.

Un’azienda che è un’eccellenza del nostro territorio, con un laboratorio orafo interno in grado, non solo di personalizzare il gioiello, ma anche di realizzarlo su misura.

Giovanna Cantoni
Flagship Store
Corso Vittorio Emanuele II, 74/D
Torino

 

More from ChicChissima

In the Spotlight. MUST HAD

In questo momento storico più che mai, dobbiamo prenderci la responsabilità delle...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *