Scouting. Mira Mikati

Mira Mikati: smile in passerella

Una ventata di freschezza, giovane, colorata, tropicale, divertente colpisce al primo sguardo posato sulle collezioni di Mira Mikati, stilista libanese di base a Londra.

Dopo aver osservato a lungo la moda corrente, Mira sembra aver anticipato l’inversione di flusso, già dal 2012 (prima Capsule collection a Parigi, per il marchio Façonnable), riempiendo la passerella di scritte pop, ispirazioni dai cartoon giapponesi, emoticon, colori vitaminici e definiti.

Non solo tagli precisi e proposte diversificate, dal bomber allo spolverino, dai “pigiamas” a t-shirts e abiti in maglina, ma soprattutto ricami, disegni, graffiti, fumetti.

L’impressione è quella di un itinerario ricco su tessuto ricco di humor, fra street-art e libri per bambini, dal Sud-America al Giappone, passando per Londra.

I capi di Mira Mikati sembrano indirizzati a un pubblico molto giovane. In realtà, come dimostrano l’apprezzamento di Beyonce e Rihanna, e le collaborazioni con molti label, stilisti e artisti multidisciplinari (KAWS, Darcel, Takashi Murakami,…)  , è facile che donne molto diverse trovino, nelle collezioni Mira Mikati, il capo unico per aggiungere, alle volte propriamente urlare ridendo, una dichiarazione di indipendenza da grigiori e convenzioni al proprio stile.

Mira dichiara che il suo colore preferito è il giallo: audace, irriverente, sfacciato, impossibile da ignorare e decisamente virato all’allegria.

Chi lo ama, la segua.

Chicchissima-Mira-Mikati-SS17

Chicchissima-Mira-Mikati-SS17

Chicchissima-Mira-Mikati-SS17

Chicchissima-Mira-Mikati-SS17

Chicchissima-Mira-Mikati-SS17
@Credits. Per le immagini si ringrazia l’ufficio stampa del brand
More from ChicChissima

In partenza? non senza i costumi firmati Delfina Marsaglia

Delfina (Marsaglia) Swimwear– Nomen omen Quando il caso si tramuta in destino,...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *