A tu per tu con. Gianluca Gioia

Gianluca Gioia, classe 1992 un diploma di modellista conseguito all’Accademia de Rubertis di Taranto ha passione e talento da vendere.

Alla prima edizione della Torino Fashion Week, lo scorso giugno, ha sfilato con una collezione dall’animo romantico ma dalle solide fondamenta. Una collezione che è un gioco sottile di equilibri, di fili tenuti insieme tra loro da un’estrema abilità sartoriale.Un omaggio a Torino, sua città di adozione alla quale si ispira per la palette cromatica declinata sui toni del grigio e all’architettura rigorosa che torna nella precisione con cui sono stati realizzati gli abiti.

Una collezione lineare. Semplice. Di classe. Vera e propria boccata di ossigeno; espressione del quotidiano vissuto con Stile.
Mi è piaciuto subito questo stilista e terminata  la Torino Fashion Week l’ho contattato per  fargli qualche domanda.
Questo il nostro scambio di battute e alcune foto della sua Collezione.

Gianluca Gioia

Gianluca Gioia. L’intervista

Gianluca, da dove viene la tua passione per la Moda?
In parte dal DNA e in parte dall’attrazione continua che ho per essa.

Qual è stato il tuo percorso?
Dopo gli studi superiori decido di iscrivermi all’Accademia De Rubertis  di Taranto dove seguo con percorso formativo in modellistica e sartoria. La mia curiosità mi porta allo stesso tempo a frequentare la sartoria De Fazio (Latiano), osservando in prima persona la realtà della confezione sartoriale e industriale. La voglia di conoscenza mi spinge nel 2014 a Torino dove inizio a collaborare con Walter Dang come collaboratore personale nelle collezioni Prêt à Couture, Prêt a Porter e Sposa.
Il 28 giugno 2016 sono coinvolto come stilista emergente alla Torino Fashion Week.

Cosa ti ispira?
Tutto ciò che è in grado di suscitare in me emozione

Cosa ti distingue?
L’attenzione al sartoriale

Hai recentemente partecipato alla Torino Fashion Week, che esperienza è stata?
È stata una bella esperienza vissuta in un ambiente stimolante e aperto alle novità. Mi ha dato la possibilità di crescere. Sicuramente un’esperienza che mi ha segnato.

Un tuo pregio?
Passiamo alla prossima domanda? mi sento in imbarazzo….

Un tuo difetto?
Bene! i difetti che ho sono tantissimi , davvero tanti! Non saprei quale dire.

Passioni oltre alla Moda
Cucinare, mi diverto un sacco, sperimento sempre nuovi piatti.
Ascoltare musica, in particolar modo  compositori come Steve Jablonsky e Ludovico Einaudi.
Gianluca Gioia

DSC_3048

Gianluca Gioia

Gianluca Gioia

Gianluca Gioia
@Credits. Ph Andrea Asti per Torino Fashion Week
More from ChicChissima

La sostenibilità nel mondo della moda parte da zéeero: appuntamento a Torino per la Fashion Revolution Week

Sabato 27 aprile 2019, dalle 9.30 alle 20.30  Copernico, Corso Valdocco 2,...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *